05252019Headline:

BITRITTO SCOPRE IL TEATRO

__per news fb_11412301_962520167103644_7251796651010955557_n

BITRITTO SCOPRE IL TEATRO COME VIA DI EVANGELIZZAZIONE

Due commedie di De Filippo presentate dal Gruppo Teatrale Parrocchiale “TeatranDoVi”

di Giuseppe Antonelli

La via teatrale per raggiungere la santità di vita è stato un percorso sempre sperimentato, nei secoli, da uomini dediti a Dio e consumatisi per i confratelli del loro tempo. Per San Giovanni Bosco (1815) “la declamazione, il teatro, sono mezzi efficacissimi per ottenere la disciplina, giovare alla moralità ed alla sanità”. Tre secoli prima, San Filippo Neri (1515), ideatore degli oratori, invitava ad impegnarsi in qualsiasi attività espressiva dicendo: “Fate tutto quello che volete, basta che non facciate peccati”.

E’ in questa sperimentata e nobile tradizione che si inserisce il nostro Don Vito MAROTTA, parroco a Bitritto per poco tempo, saggio pastore d’anime ma ispirato uomo di comunicazione. Un “altoparlante di Dio” che profeticamente aveva capito che gli strumenti della comunicazione, sapientemente utilizzati, sono via privilegiata per una fervida azione pastorale. Per lui una dolce melodia, un bel concerto, un’interessante fiction televisiva o un bel film, una semplice ma significativa rappresentazione teatrale, tutto partecipa all’armoniosa comunicazione del Cristo di cui ardentemente invitava ad innamorarsi. Tra questi “magnifici strumenti” del comunicare Don Vito assegnava particolare importanza al teatro per la sua efficacia pedagogica e relazionale. Sulla scia di questo insegnamento è cresciuto il “seme” da lui lasciato cadere e per due serate ne abbiamo colto i copiosi frutti di questa fiduciosa semina anche grazie al nuovo parroco Don Mimmo LIEGGI che ha condiviso e incoraggiato la sperimentazione. Un nutrito gruppo di amici della comunità di S. Maria di Costantinopoli, costituitosi nel Gruppo Teatrale Parrocchiale “Teatrandovi”, hanno presentato nell’Auditorium Purgatorio, esaurito in ogni posto, due significativi capolavori di Eduardo De Filippo: Il cilindro (martedì) e Vincenzo De Pretore (mercoledì). Le due commedie sono state intelligentemente adattate e dirette da Vito LATORRE, che con pazienza e passione ha condotto i 13 volenterosi amici a cimentarsi in questa arte per loro nuova ed impervia.

A giudicare dalla nutrita risposta del pubblico e dalla calorosa accoglienza il risultato e molto positivo e incoraggiante per nuove e più impegnative imprese. Due serate che hanno fatto ritrovare una comunità alla scoperta di talenti sopiti e a riflettere, come la strategia teatrale di De Filippo insegna, attorno alla potenza evocativa del “cilindro” quale simbolo del potere a cui gli ignoranti si piegano e all’incolmabile abisso tra la giustizia umana e la giustizia divina (Vincenzo De Pretore).

Bravi, bravi tutti, continuate a divertirci …. facendoci pensare.

INTERPRETI:

Antonio BABBONI,

Carlo BOMBACIGNO,

Alessandra CATTEDRA,

Ubaldo CRAMAROSSA,

Antonia GISMONDI,

Giacomo LOPEZ,

Luca LOPEZ,

Gerardo MASELLI,

Chiara METERE,

Vito A. PETRAGALLO,

Carmela POMPILIO,

Rosa SERVIDIO,

Bruna TOMASICCHIO.

Adattamento e REGIA:

Vito LATORRE

11693803_915125085210680_7797840128072743967_n 11701080_915122815210907_913197371987949961_n 11698598_915127271877128_3804076028058307768_n 11692729_915127148543807_1017121425671165565_n 11667448_915127435210445_5920985957573301983_n 11666226_915127095210479_4608186238681815389_n 11659230_915125865210602_6474404625480475325_n 11539620_915123308544191_3088159828261600287_n 11402951_915125895210599_5583971496064167748_n 11257976_915125178544004_8085096758825640829_n 11241793_915125021877353_5868005002216352807_n 11221838_915125071877348_2078836535165288923_n 11216711_915123221877533_3676213930739344462_n 11216585_915122211877634_4484999212304154634_n 11062141_915125388543983_6015732808043276574_n 11061965_915126688543853_7182571963045034244_n 11039309_915122531877602_5423321573296212037_n 10341537_915125305210658_5196960454356384484_n 1512866_915122461877609_3844402932488102676_n 20325_915123595210829_8760525571396275913_n __per news fb_11694038_962519687103692_7869629576211456610_n

(Foto gentilmente concesse dai sigg.  Andrea Carnimeo e Carlo Babboni)

What Next?

Recent Articles